Vai al contenuto

I Mascalzoni fanno il bis: seconda vittoria consecutiva per i neroverdi al Venturelli di Piombino

    Dopo un primo tempo sottotono la franchigia di Volpi e Bellucci mette il turbo, portando a casa un’importante vittoria.
    Seconda vittoria consecutiva anellata dai Mascalzoni quella di domenica 19 novembre,
    valida per la qualificazione al girone di Promozione.
    I padroni di casa ospitano la pari categoria dei Cavalieri Union, società che possiede una
    squadra anche in serie A. Al fischio inizio del sig. Arbitro Orsi i Mascalzoni partono
    all’attacco: i giocatori neroverdi si fanno subito pericolosi in fase offensiva, guadagnando
    metri. I Cavalieri sono costretti al fallo e Ambrogini al piede centra i pali, vantaggio per 3 a
    0.
    Dopo una prima fase di contenimento ora sono gli ospiti ad attaccare, con delle buone
    azioni che mettono in difficoltà la difesa neroverde. Un fallo commesso consente ai
    Cavalieri di portarsi in parità, ma il calcio non va a buon fine.
    Le mischie, dopo una prima fase di difficoltà, sono in mano ai Mascalzoni, ma i Cavalieri
    sono più cinici sul gioco in touche. Sono gli ospiti a schiacciare per primi in meta, dopo una
    serie di fasi avanzanti. La trasformazione non va, 3 a 5.
    Il gioco torna nuovamente nelle mani dei Mascalzoni, che pur giocando in maniera
    imprecisa mette più volte il turbo, penetrando nei varchi della difesa avversaria. Il primo
    Mascalzone a segnare è capitan Catta, dopo una bella giocata al largo e un’azione
    personale di Fontana. Ambrogini non sbaglia la trasformazione, portando in vantaggio i
    padroni di casa e chiudendo il primo tempo sul 10 a 5.
    Il secondo tempo vede i Mascalzoni uscire in campo con una nuova determinazione: il
    controllo delle fasi statiche da parte della mischia garantisce dei palloni di qualità sui tre
    quarti, che vanno più volte vicini alla meta. È infatti Politanò che in bel due contro uno con
    Orzati, va in meta con una bella penetrazione. Ambrogini stavolta non piazza, 15 a 5.
    I Mascalzoni cavalcano a spron battuto, più volte si fanno pericolosi, ma gli errori
    penalizzano il gioco neroverde, rendendolo poco efficace. I Cavalieri sono bravi, dopo un
    pallone perso dai padroni di casa, a risalire velocemente il campo: l’avanzata viene fermata
    ai cinque metri dalla meta neroverde, ma la fisicità dei Cavalieri ha la meglio. Meta e
    trasformazione che accorciano le distanze sul 15 a 12.
    A cinque minuti dalla fine della partita i Mascalzoni hanno il possesso, ma invece di limitarsi
    a tenere l’ovale e aspettare lo scadere del tempo, decidono di dare spettacolo. La mischia
    risale il campo ottenendo falli a favore, portandosi davanti la meta avversaria. A tempo
    scaduto i neroverdi ottengono un calcio di punizione davanti ai pali, che sarebbe sufficiente
    per chiudere la partita: i Mascalzoni però la pensano diversamente, con un ultimo moto di
    orgoglio vanno in meta con Passante, che insieme a Spatola è stato uno dei protagonisti
    della partita. Ambrogini sbaglia la trasformazione, risultato finale 20 a 12 per i Mascalzoni
    del Canale .

    Prossimo impegno per la franchigia sarà domenica 26 novembre, nella partita di ritorno in
    casa dei Cavalieri Union.
    La Formazione: Dellorusso, Spatola, Catoni, Mazzarini, Ceccanti, Gianfaldoni, Martelli, Dei,
    Catta, Leoncini, Passante, Serenari, Orzati, Andreini, Calvaresi, Pellegrini, Orsucci, Batistoni,
    Politanó, Cafaro, Fontana, Ambrogini,

    di Nicolò Orsucci

    News

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Avviso sui cookie di WordPress da parte di Real Cookie Banner